Stagione teatrale 2014 2015 Orbassano

Live Show Orbassano compie 5 anni. Siamo davvero orgogliosi di aver camminato con voi, che siete cresciuti di stagione in stagione, fino ai brillanti risultati della passata, dove al Pertini eravamo in media cento persone per sera. In un mondo come il nostro simili avvenimenti non vanno dati per scontato e ci danno nuova linfa per guardare al futuro con fiducia. Grazie al sostegno della città di Orbassano e Piemonte Dal Vivo, abbiamo deciso di compiere un ulteriore passo verso uno standard qualitativo di livello internazionale. Gli artisti che parteciperanno a Live Show Orbassano sono stati fortemente cercati e voluti; con molti di loro abbiamo costruito una proficua rete di collaborazione, che ci permette di vedere la cultura locale non più come un puntino su un foglio gigantesco, ma come un circolo virtuoso all’insegna della condivisione su ampia scala di qualcosa di importante come l’arte. A Orbassano non ci sentiamo più soli e questo lo dobbiamo alla vostra presenza e al passaggio di tante compagnie che ogni anno vengono a vivere un pezzo di vita con noi e con voi. Tante saranno le iniziative legate a Live Show, come il confermatissimo after teatro, l’open day, il gelato gusto Mulino ad Arte della “Gelateria Piero”, la rinnovata prevendita biglietti da “Profumi & Profumi” di via Roma, i corsi di recitazione e i molti eventi collaterali che organizzeremo per abbattere ulteriormente le distanze fra l’arte e le persone. Speriamo di vedervi in tantissimi, e se ci accorderete la vostra fiducia, non esitate ad abbonarvi! Ci vediamo in teatro. Un caro saluto, Daniele Ronco.

 

biglietti

intero 12 €

 

ridotto 10 €

Under 25, Over 65, disabili
Tesserati: CRAL, Sonic, Jaqulè, Apothema, Radio Agorà 21, S.P.M.S., Accademia Spazio Arte
Abbonati Live Show Cumiana

ridotto 5 €

Soci Mulino ad Arte

super ridotto 3 €

Under 10: solo nelle serate di “Uova Toste” e “Piccolo Camerino” ( con almeno un adulto accompagnatore – per bambino – pagante biglietto da 10€)

operatori 3 €

 

  • biglietto unico 12€ per “L’uomo dal fiore in bocca” e “Il sindaco pescatore”
  • biglietto intero a 10€, ridotto (per i genitori dei bimbi partecipanti), super ridotto bambini under10 a 5€ per lo spettacolo “A noi vivi! Paradiso”

abbonamenti

stagione completa  90€

10 spettacoli

stagione completa YOUNG  80€

10 spettacoli (abbonamento riservato agli under25)

carnet  75€

8 spettacoli *

 

* fuori dall’Abbonamento Carnet: “Piccolo Camerino” e “Uova Toste”
nb: fuori da TUTTI gli abbonamenti: “A noi vivi! Paradiso”

 

Se ti abboni, per te in omaggio un prezioso cadeaux offerto da “Profumi&Profumi”

informazioni e prenotazioni

Teatro Sandro Pertini

via Mulini 1, Orbassano, Torino

370 3259263

info@mulinoadarte.com

 

prevendite di biglietti e abbonamenti

Profumi&Profumi  via Roma 42, Orbassano
tel.: 011 9002240

  • Apertura cassa ore 20.15
  • L’organizzazione si riserva il diritto, in qualsiasi momento, di sostituire spettacoli che, per cause di forza maggiore, non potessero essere rappresentati
  • La mancata presenza allo spettacolo non dà alcun diritto al rimborso

Openday del Teatro / A noi vivi! Paradiso

di Mulino ad Arte, Città di Orbassano, Il Mutamento ZC/Festival ISAO

Intrattenimento in Piazza & spettacolo in Teatro

07 Ottobre 2017 H 15.30-22

Per inaugurare la nuova stagione teatrale, torna l’Openday in Piazza Re Umberto I organizzato da Mulino ad Arte, con il sostegno di Città di Orbassano e la collaborazione delle associazioni culturali del territorio.
Alle ore 21.00, presso il Teatro Pertini, andrà in scena lo spettacolo “A noi vivi! Paradiso” (durata 60’), terza ed ultima tappa di un progetto triennale de Il Mutamento ZC in omaggio alle cantiche dantesche, nel quale verrà coinvolto anche un gruppo di bambini dai 6 ai 10 anni selezionati tra i giovanissimi orbassanesi; per proporsi, basta scrivere a
info@mulinoadarte.com o chiamarci al 370 3259263! La partecipazione è gratuita e prevede un pomeriggio di prova e l’allestimento in teatro nel giorno sabato 07 ottobre.

A noi Vivi! Paradiso

regia Giordano V. Amato
con Eliana Cantone, acrobati, clowns e i bambini partecipanti
durata 60′

Lo spettacolo in Teatro è fuori abbonamento e a pagamento (vedi info di biglietteria)


L'uomo dal fiore in bocca

di Luigi Pirandello

Corrado Tedeschi / Teatro Europeo Plautino

03 novembre 2017 H 21, Teatro Pertini

“L’uomo dal fiore in bocca” ritorna in scena grazie all’interpretazione antiretorica di Corrado Tedeschi. Una ‘lezione’ spettacolo sui temi dell’essere e dell’apparire fa da prologo al capolavoro pirandelliano, attraverso un gioco che prevede il diretto coinvolgimento degli spettatori. In un caffè di una stazione un pacifico avventore viene avvicinato da un altro cliente che comincia a parlargli con un’insistenza crescente, ironica e disperata, dimostrando una straordinaria capacità di cogliere fino in fondo i piccoli aspetti della vita quotidiana, fino alla rivelazione del suo male senza scampo in uno spettacolo profondo e al tempo stesso lieve. Una sapientissima miscela di tragico, grottesco e umoristico.

con Corrado Tedeschi, Claudio Moneta
durata 75’

A seguire: After spettacolo offerto da Pasticceria Vacchieri
Biglietto unico: 12€ – Spettacolo in abbonamento


Uova toste

di Daniele Ronco

Mulino ad Arte

19 Novembre 2017 H 17, Teatro Pertini

L’ultimo lavoro della compagnia Mulino Ad Arte nasce dall’urgenza di affrontare il delicato tema dei disturbi alimentari infantili. Un intreccio fra la storia di due pulcini e la vita di due esseri umani: sentieri che si intrecciano e raccontano la fragilità dell’animo umano, soffermandosi inoltre sul rapporto con la famiglia di origine.
Lo spettacolo vuole andare all’origine della questione e vivere una soggettiva del mondo percepito dall’infanzia, un’età in cui tutto è possibile e dove tutto può trasformarsi in un gioco.

con Costanza M. Frola, Daniele Ronco
musiche Studio Babylon
scenografia Jasmine Pochat
costumi Roberta Vacchetta
durata 55’

A seguire: After spettacolo offerto da Pasticceria Jerry
Bambini under10: 3€ (con almeno un adulto accompagnatore – per bambino – pagante biglietto ridotto a 10€)
Spettacolo incluso solo nell’ abbonamento intero


Manhattan Medea

di Dea Loher

Teatro Libero di Palermo

01 Dicembre 2017 H 21, Teatro Pertini

Una Medea di oggi e di ieri. Il mito di Medea esiste da sempre. Moltissimi autori di ogni paese e lingua hanno riscritto Medea in una riflessione del hic et nunc. Dea Loher ha collocato la sua Medea ambientandola in quello che è il simbolo della cultura e della società occidentale: Manhattan. Lì ritroviamo una coppia di clandestini provenienti dai Balcani, Medea e Jason, il giorno prima delle nuove nozze fra quest’ultimo e Claire, la giovane figlia di un altro rifugiato, che ha fatto fortuna e tanto denaro: Sweatshop-boss (una sorta di Signor Sanguisuga).
Si trattano gli affari di cuore come se fossero merce, e si fanno delle ipotesi di convenienza per ciascuno degli interessati tranne che per Medea, la quale dovrebbe accettare condizioni imposte e soprattutto perdere il proprio amato ed il proprio bambino.

adattamento, scena, regia Beno Mazzone
con Roberta Belforte , Matteo Contino , Galliano Mariani
durata 65’

A seguire: After spettacolo offerto da Azienda Agricola Massucco
Spettacolo in abbonamento


Frida Kahlo - un nastro intorno alla bomba

di Francesca cassottana

I Franchi/Cubo Teatro

15 Dicembre 2017 H 21, Teatro Pertini

con overture musicale  a cura di Mauro Borra

Lo spettacolo racconta la storia della pittrice Frida Kahlo a partire dall’incidente, episodio che ha rivoluzionato la sua vita. La sua storia vissuta è un esempio di come davanti ad un qualsiasi incidente si possa trovare la forza e l’energia per continuare a sorridere e a “urlare” Viva la vita (il suo leitmotiv). Ovunque siamo tempestati da immagini che la ritraggono seria, con folte sopracciglia e con molti fiori in testa: partendo dagli stereotipi, la performance ci permette di conoscere Frida Kahlo da un punto di vista più profondo e umano e di scoprirne il volto che sta dietro ai suoi quadri.

con Francesca Cassottana e Ilaria Lemmo
musiche Ilaria Lemmo
luci Andrea Gagliotta
durata 55’

A seguire: After spettacolo offerto da Chufa
Spettacolo in abbonamento


Il sindaco pescatore

di Edoardo Erba

Ettore Bassi / Panart Produzioni srl

19 Gennaio 2018 H 21, Teatro Pertini

Raccontiamo e soprattutto ricordiamo la storia di un eroe normale: Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore. Un uomo normale e straordinario in una regione malata e straordinaria come la Campania. Un uomo che ha sacrificato con la sua vita l’impegno di amministrare, difendere e migliorare la sua terra e le sue persone. Lo spettacolo ripercorre l’inizio della carriera politica, i successi straordinari ottenuti nel Cilento nell’ottica del Bene Comune (compresa l’operazione Dieta Mediterranea, assunta grazie a lui a Patrimonio dell’Unesco), fino al suo tragico epilogo.

con Ettore Bassi
regia Enrico Maria Lamanna
durata 100’

A seguire: After spettacolo offerto da Pasticceria Jerry
Biglietto unico: 12€ – Spettacolo in abbonamento


Piccolo camerino

di Adriàn Conde

Mago Adriàn Conde

02 Febbraio 2018 H 21, Teatro Pertini

Adriàn Conde, recente Premio Nazionale di Magia Comica al congresso di magia di Granada, presenta il suo ultimo spettacolo di magia visto attraverso lo sguardo di un clown.
Un clown in borghese arriva in ritardo sul luogo dello spettacolo e non ha il tempo di raggiungere il camerino. Si vede costretto a cambiarsi in scena, davanti al pubblico. Come farà a indossare gli abiti di scena davanti a tutto il pubblico? Per fortuna nella sua valigetta custodisce un mondo e il suo mondo si trasforma in un piccolo camerino.
Finalmente lo spettacolo inizia e dalla sua valigia delle meraviglia estrae un appendiabiti di 2 metri, nasi da clown che si moltiplicano e una cravatta di 28 metri. . . Questi sono alcuni dei sorprendenti oggetti che rendono questo spettacolo originale e diverso dai soliti!

con Adriàn Conde
durata 55’

A seguire: After spettacolo offerto da Chufa
Bambini under10: 3€ (vedi i dettagli alla pag. “biglietteria”)
Spettacolo incluso solo nell’ abbonamento intero


Il misantropo

di Molière

Il Mulino di Amleto

16 Febbraio 2018 H 21, Teatro Pertini

“ Laurent Mahelot scrisse che per fare il Misantropo ci vogliono “una stanza, sei sedie, tre lettere e degli stivali”. Infatti il Misantropo non  ha bisogno di forme, semplificazioni o “istruzioni per l’uso” perché la sua essenza è limpida, contemporanea e dolorosa. Noi siamo partiti da quello che avevamo a disposizione e che paradossalmente ci ha lasciato anche Molière per raccontare questa storia nel modo più vivo possibile. E quello che abbiamo a disposizione è il teatro.
Semplicemente il teatro. Il teatro con la sua incredibile sintesi di vero e falso, di sincerità e finzione, di emozione e convenzione. Il palcoscenico e i camerini sono così diventati il luogo della nostra “favola” e gli spazi da cui partire per raccontare questa splendida commedia sulla tragedia di vivere insieme. “ Marco Lorenzi

con Fabio Bisogni, Roberta Calia, Yuri D’Agostino, Marco Lorenzi, Federico Manfredi, Barbara Mazzi, Raffaele Musella
adattamento, traduzione e regia Marco Lorenzi
durata 90’

A seguire: After spettacolo offerto da Azienda Agricola Massucco
Spettacolo in abbonamento


Dracula

di Bram Stoker

Aria Teatro

02 Marzo 2018 H 21, Teatro Pertini

Dracula è uno dei pilastri della letteratura gotica, ma anche un classico della letteratura mondiale, che fa nascere quel nuovo mostro che popola gli incubi da allora a oggi. Non bisogna tuttavia leggere il vampiro come un mostro ma come una profonda metafora, come un lato nascosto dell’essere umano, così invisibile che non è possibile vederlo specchiato davanti allo specchio, la sete di sangue è la sete di eros contro il perbenismo di ogni epoca e nazione, e l’inquietudine che ne deriva è quella dell’uomo che riflette su se stesso.

regia Chiara Benedetti ,Giuseppe Amato
con Giuseppe Amato , Denis Fontanari , Christian Renzicchi , Chiara Benedetti
durata 70′

A seguire: After spettacolo offerto da Pasticceria Vacchieri
Spettacolo in abbonamento


La cella zero

di Antonio Mocciola, Pietro Ioia

Uno Spazio per il Teatro

16 Marzo 2018 H 21, Teatro Pertini

“La cella zero”, opera ispirata alla storia vera di Pietro Ioia, è un dito puntato contro il fallimento dello Stato nella missione di rieducazione che un istituto di detenzione dovrebbe avere.
Nato da un’idea di Antonio Mocciola, lo spettacolo, cui i racconti di Ioia hanno offerto lampi di verità, è un viaggio nell’incubo di un ragazzo napoletano, interpretato da Ivan Boragine, che invecchia in carcere e ne esce dopo 22 anni, trovando la forza di raccontare le vessazioni subite e le ingiustizie patite.
In un confronto a due tra un detenuto e un suo aguzzino, “Sottozero” diventa presto, per lo spettatore, un claustrofobico inferno di parole e gesti, di soprusi e violenze ai limiti del sopportabile, fino allo spiraglio di luce finale.

con Ivan Boragine , Pietro Ioia , Marina Billwiller, Diego Sommaripa, Cristina Ammendola, Ivan Improta, Simone Somma, Antonio Tatarella
durata 70’

A seguire: After spettacolo offerto da Pasticceria Jerry
Spettacolo in abbonamento – consigliato dai 14 anni in su


Novecento

di Alessandro Baricco

Eugenio Allegri

06 Aprile 2018 H 21, Teatro Pertini

Negli anni a cavallo delle due guerre mondiali, abbandonato sulla nave dai genitori e ritrovato sopra un pianoforte da un marinaio, Novecento trascorre tutta la sua esistenza a bordo del Virginian, senza trovare mai il coraggio di scendere a terra.
Impara a suonare il pianoforte e vive di musica e dei racconti dei passeggeri. Sul grande transatlantico, Novecento riesce a cogliere l’anima del mondo. E la traduce in una grande musica jazz.

con Eugenio Allegri
suoni, luci, musiche Lucio Diana, Roberto Tarasco
durata 70’

A seguire: After spettacolo offerto da Pasticceria Vacchieri
Spettacolo in abbonamento


Live Show Orbassano