Dropshot

  • Autore: Daniele Ronco
  • Regia: Daniele Ronco (Jona), Jacopo Trebbi (Nino)
  • Con: Daniele Ronco, Jacopo Trebbi
  • Con la partecipazione di: Costanza M. Frola, Francesca Ruiz, Federico Morello
  • Scenografia: Lorenzo Rota
  • Musiche: Mattia Balboni
  • Contributi video: Fabrizio Prest
  • Registrazioni: Officina Audiovisiva
  • Luci: Federico Merula
  • Genere: Action comedy
  • Durata: 55'
  • Fotografie: Federico Zittino
  • Riconoscimenti: Spettacolo vincitore del Bando MaldiPalco 2014 di Tangram Teatro; patrocinato da "Torino Capitale Europea dello Sport 2015" e Città di Torino
  • Codice opera: 915105A

Presentazione

Attraverso un’approfondita ricerca effettuata fra le centinaia di ragazzi che partecipano ai laboratori teatrali offerti da Mulino ad Arte, si è arrivati alla sintesi dei temi più urgenti: bullismo, massiccio utilizzo di alcool e sostanze stupefacenti, paura di non trovare lavoro una volta terminato il ciclo di studi e omofobia. Nel pensare una storia che tocchi tali delicate tematiche, Mulino ad Arte ha scelto come metafora di vita lo sport, inteso come possibilità di riscatto e come mezzo per coltivare importanti valori, quali il rispetto per se stessi e per le regole, la disciplina e la dedizione.

Prima di tutto, cos’è il dropshot?

Nel tennis, è il colpo che fa cadere la palla, con traiettoria smorzata, immediatamente al di là della rete. Il dropshot, o palla corta,  serve quindi per spezzare gli equilibri di uno scambio. Chi lo esegue cerca una via di fuga da una serie di faticosi colpi da fondo campo.

Nino è un giovane bidello conosciuto da tutto l’Istituto per la sua riservatezza e  ipovisione acuta; Jona, studente dell’ultimo anno pluriripetente e teppista, è una potenziale promessa del tennis nazionale. Le loro esistenze, apparentemente così diverse, si incontrano in un pomeriggio in cui la scuola è semi-deserta: Jona, inseguito da alcune volanti della polizia, viene salvato all’ultimo da Nino il quale, aprendogli l’uscita di sicurezza dell’istituto, gli permette di seminare il poliziotto. I due ragazzi quindi, inizialmente così lontani, si scoprono sempre più vicini, accomunati da storie, in qualche modo, simili. Nino e Jona si specchiano l’uno nell’altro e dalla presa di coscienza degli errori altrui, nasce lo stimolo a migliorare se stessi. Il continuo ribaltamento di fronti e la difficoltà ad accettare le proprie debolezze porteranno i due a voler trovare disperatamente un riscatto nella loro complicata esistenza: quando usciranno da quella stanza e da quella scuola, ciascuno di loro non sarà più lo stesso.

Guarda il trailer

cronistoria

  • 16 Dicembre 2017 42a replica - Teatro Incontro di Pinerolo (TO)
  • 30 Novembre 2017 41a replica - Teatro Pertini di Orbassano (TO)
  • 28 Novembre 2017 39a e 40a replica - I.C. Zola Predosa (BO)
  • 27 Novembre 2017 37a e 38a replica - Liceo Mattei di Bologna m.
  • 16 Novembre 2017 36a replica - Teatro Sociale di Pinerolo (TO) m.
  • 14 Dicembre 2016 35a replica - Scuola Media Fermi di Orbassano (TO) m.
  • 14 Dicembre 2016 34a replica - Scuola Media Fermi di Orbassano (TO) m.
  • 22 Gennaio 2016 33a replica - Teatro degli Scalpellini di S. Maurizio D'Opaglio (NO)
  • 22 Gennaio 2016 32a replica - Teatro degli Scalpellini di S. Maurizio D'Opaglio (NO) m.
  • 21 Gennaio 2016 31a replica - Teatro degli Scalpellini di S. Maurizio D'Opaglio (NO) m.
  • 17 Dicembre 2015 30a replica - Teatro Pertini di Orbassano (TO) m.
  • 20 Novembre 2015 29a replica - Alta Luce Teatro di Milano
  • 19 Settembre 2015 28a replica - Teatro Pertini di Orbassano (TO)
  • 10 Giugno 2015 27a replica - Teatro Carena di Cumiana (TO) m.
  • 10 Aprile 2015 26a replica - Tedacà Bellarte di Torino
  • 09 Aprile 2015 24a e 25a replica - Istituto Comprensivo di None (TO) m.
  • 08 Aprile 2015 23a replica - Istituto Agrario di Osasco (TO) m.
  • 24 Marzo 2014 21a, 22a replica - Istituto dell’Immacolata di Pinerolo (TO) m.
  • 28 Febbraio 2014 20a replica - Liceo Righi di Bologna m.
  • 13 Gennaio 2015 18a e 19a replica - Liceo Mattei di Bologna m.
  • 12 Gennaio 2015 16a e 17a replica - Liceo Sabin di Bologna m.
  • 16 Dicembre 2014 15a replica - Liceo S.Vincenzo De Paoli di Bologna m.
  • 15 Dicembre 2014 14a replica - Liceo S.Vincenzo De Paoli di Bologna m.
  • 04 Dicembre 2014 13a replica - Teatro Carena di Cumiana (TO) m.
  • 03 Dicembre 2014 12a replica - Istituto Boselli di Torino m.
  • 15 Novembre 2014 11a replica - Teatro Carena di Cumiana (TO)
  • 11 Novembre 2014 Va in onda su SuperTennis TV il servizio dedicato a Dropshot da Roberto Bertellino
  • 11 Novembre 2014 10a replica - Liceo Curie di Pinerolo (TO) m.
  • 04 Novembre 2014 9a replica - Liceo Internazionale di Bologna m.
  • 03 Novembre 2014 7a e 8a - Liceo Internazionale di Bologna m.
  • 10 Ottobre 2014 4a, 5a e 6a - Teatro Pertini di Orbassano (TO)
  • 01 Ottobre 2014 3a replica - Circolo dei Lettori di Torino
  • 21 Settembre 2014 2a replica - Teatro Tangram di Torino
  • 20 Settembre 2014 Prima Nazionale di Dropshot presso il Teatro Tangram di Torino
  • 17 Settembre 2014 Presentazione di Dropshot presso la Libreria Belgravia di Torino
  • 12 Settembre 2014 Anteprima ridotta presso il Circolo Sporting della Stampa di Torino
  • 05 Settembre 2014 Anteprima ridotta presso il Circolo CH4 Sporting di Torino
  • 04 Settembre 2014 Anteprima ridotta presso il Circolo Erìdano di Torino
  • 31 Agosto 2014 Anteprima ridotta presso il Circolo Ronchiverdi di Torino
  • 22 Maggio 2014 Dropshot viene presentato sul Tennis Journal da Roberto Bertellino
  • Maggio 2014 Dropshot ottiene il patrocinio da “Torino Capitale dello Sport 2015”
  • Aprile 2014 Dropshot vince il Bando di produzione “MaldiPalco 2014”

scheda tecnica

IN TEATRO

Palcoscenico:

  • Larghezza: 5m (minimo)
  • Altezza: 3m  (minimo)
  • Profondità: 5m (minimo)
  • Durata montaggio: 2 ore
  • Durata smontaggio: 1 ora

 

LUCI

  • 12 fari PC da 1000W
  • Due piantane/manfrotti, dotate di T, per 3 fari ciascuna nel caso la sala non fosse dotata di staffe per i fari frontali
  • Dimmer luci DMX a 18 canali (minimo 12), da 2000W per canale
  • Mixer luci DMX a 18 canali (minimo 12) con scene programmabili (o almeno doppio banco e cross-fade)
  • Cavi elettrici
  • 10 sdoppi

 

AUDIO

  • Impianto di diffusione professionale adeguato alla sala
  • Una cassa monitor per il palcoscenico (2 per spazi grandi)
  • Mixer audio professionale
  • Caveria adeguata all’impianto

VIDEOPROIEZIONE

  • Siamo auto-dotati di: video proiettore, schermo di proiezione e cavo VGA (con prolunga 15m)

 

IN CLASSE/ A SCUOLA

L’aula video della scuola o l’aula multimediale sarebbero ideali.

Nel caso non fossero disponibili, previo sopralluogo, va bene una qualsiasi classe (meglio se dotata di videoproiettore, relativo telecomando e schermo di proiezione) oppure l’Aula Magna.

E’ importante che siano presenti o possano esservi portati:

  • 1 tavolo/cattedra
  • alcune sedie
  • una lavagna (anche autoportante; sia essa in metallo, a fogli o classica)
  • un cestino della spazzatura

E’ importante che l’aula abbia finestre o porte-finestre.

NB: No palestra.