News

13 Settembre 2018

 

Giovedì 13 settembre 2018 – ore 11
Cinema Massimo, Sala Tre – Via Verdi 18, Torino

25 anni di
ISAO Festival – Il sacro attraverso l’ordinario
Presentazione del tema e del programma della
XXV edizione del festival ideato da Il Mutamento Zona Castalia
tra teatro, cinema e musica

ISAO Festival – Il sacro attraverso l’ordinario da sempre indaga gli intrecci tra la dimensione spirituale e quella materiale, alla ricerca ciò che di sacro alimenta la quotidianità dell’esistenza, alla scoperta dello straordinario che esiste in ognuno di noi e nella realtà che ci circonda. Quest’anno, per festeggiare i 25 anni di attività, lo farà attraverso il teatro, il cinema e la musica e con appuntamenti in diverse sedi della città, come la Mole Antonelliana, il Cinema Massimo e San Pietro in Vincoli Zona Teatro.
Alla presentazione intervengono:

Giordano V. Amato ed Eliana Cantone, direttori artistici di ISAO Festival
Stefano Boni e Grazia Paganelli, Museo Nazionale del Cinema
Fabrizio Modonese Palumbo, Blind Cave Salamander
Davide Capostagno, Mangrova teatro
Daniele Ronco, Mulino ad Arte per SofT – Streets of Theater
Beppe Rosso, Festival delle Migrazioni – Siediti Vicino a Me

 

. . .

13 Luglio 2018

 

La compagnia Mulino ad Arte ha presentato al bando OpenLab – progetti innovativi di audience engagement  il progetto “Teatro a Pedali”.

L’idea  ha portato fortuna alla compagnia cumianese, che si è avvicinata al tema dell’eco-sosteniblità grazie al monologo di Daniele Ronco “Mi abbatto e sono felice” in cui l’attore pedala 60’ in sella a una vecchia Bianchi producendo l’energia necessaria per illuminare la scena. Da questo progetto la compagnia ha sviluppato il format ‘Teatro a pedali’ che vede  il coinvolgimento  diretto del pubblico e di realtà non teatrali per sviluppare un nuovo modo di avvicinarsi al teatro, ovvero quello di pedalare al fine di illuminare il palcoscenico.

“Teatro a pedali” è risultato vincitore insieme ad altri 6 progetti di tre regioni italiane: Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. Questo format, già presentato  all’interno del Funder35 a sostegno delle giovani imprese culturali, vedrà l’avvio dei lavori dal prossimo settembre.

 

. . .

23 Dicembre 2017

 

Sotto l’Albero Mulino ad Arte ha ricevuto un dono atteso che ci ha riempito di gioia e di entusiasmo e che ci teniamo a condividere con te dal momento che il progetto verrà sviluppato anche nel territorio nel quale operiamo:
ebbene sì, siamo tra i 62 vincitori (su 169 proposte ricevute da tutta Italia), del prestigioso bando 2017 di Funder35!

L’iniziativa Funder35 è rivolta alle imprese culturali non profit composte in prevalenza da giovani di età inferiore ai 35 anni.
L’obiettivo di Funder35 è sostenere e accompagnare le imprese culturali già attive, rafforzandole sul piano organizzativo e gestionale, premiando la loro innovatività.

Questi i progetti finanziati

… Felicissimi inoltre che Funder35 abbia riconosciuto al nostro progetto PLAY YOUR LIFE il massimo contributo possibile! … Non vediamo l’ora di cominciare!

 

. . .

03 Dicembre 2017

 

Il Comune di Cumiana ha finalmente ottenuto un finanziamento per avviare il restauro e il riutilizzo del Teatrino situato all’interno del Palazzo Comunale. Da solo è insufficiente ma possiamo incrementarlo.

Come?
Partecipando ad un bando regionale abbiamo avuto accesso ad un crowdfunding sulla piattaforma Eppela. Un crowdfunding è una raccolta fondi a cui partecipano tante persone, che versano cifre anche piccole. Se ognuno di noi partecipa, avremo UN TEATRO IN COMUNE!

Quanto vogliamo raccogliere?
Ci siamo contati e abbiamo immaginato che ciascun Cumianese possa donare 1€ per il proprio Teatrino: 7.891 abitanti, per raccogliere almeno 7.891,00 euro. Ma già che ci siamo vogliamo arrivare almeno a 10.000 euro, considerando che molti vorranno regalare più di 1 euro alla campagna, non è vero?!? Se ci crediamo, anche altri crederanno nel nostro progetto e lo sosterranno: il crowdfunding è così. I buoni progetti si sostengono, anche solo con un euro, anche se non riguardano direttamente chi dona. Ci state?

Quanto tempo abbiamo?
37 giorni, dal 1 dicembre al 6 gennaio 2018… lo slogan sarà PER NATALE REGALATI UN TEATRINO! Ai donatori verrà garantito un regalo: biglietti e abbonamenti gratis per concerti, spettacoli e stagione teatrale, pubblicazioni culturali, possibilità di utilizzare il teatrino per le proprie attività (per le associazioni, per esempio)…Metteremo in palio numerose ricompense per i donatori. Ma donare senza chiedere nulla è sempre possibile, eh!

Tutti insieme possiamo riuscire a rendere nuovamente bello e attivo il nostro Teatrino, e a farne un polo attrattivo di prestigio per dare più vita alla nostra bella cittadina: IL FUTURO SI FA IN TANTI!